Come usare Tumblr? Vediamo di cosa si tratta Tumblr.

 Nessun commento

TumblrNel “mare magnum” dei social network merita una menzione Tumblr, che magari non è conosciuto e non ha lo stesso appeal di altri social come Facebook, Twitter ed Instagram, tuttavia è molto utile per chi desidera avere un blog personale. Come si usa Tumblr? Il suo utilizzo è molto intuitivo, facile e soprattutto estremamente pratico. Tumblr funge da microblog e permette di inserire contenuti originali oppure post presi e “ribloggati” di altri utenti, a patto di citare le fonti dei materiali postati sul proprio profilo. La particolarità di Tumblr è che si possono inserire fino a 7 tipologie di contenuti: un testo, una foto, una citazione, un link, una chat, un file audio ed un file video.

Per iscriversi alla piattaforma bisogna andare su tumblr.com e creare un account, scegliendo il nome utente e una parte dell’url del blog. Sarà possibile acquisire follower ed allo stesso tempo diventare follower di altre persone, cercando gli argomenti più pertinenti ed affini al proprio blog. Presso l’ask box è possibile rispondere alle domande degli utenti di Tumblr, e le risposte saranno pubblicate direttamente sul blog. C’è anche la possibilità di salvare in bozza i contenuti oppure di programmare i post, una funzione molto utile per chi non può seguire il blog per un lasso di tempo molto ampio. Un’altra caratteristica di Tumblr molto apprezzata è la personalizzazione del proprio blog, inserendo foto, creando pagine, selezionando i temi e le immagini, ecc.

Come si usa Tumblr su Android e su iOS? In realtà non ci sono particolari differenze tra l’app di Android e di iOS, in quanto gli sviluppatori della piattaforma hanno cercato di creare un social network fruibile da parte di tutti gli utenti. Qualche mese fa sono stati anche introdotti nell’app mobile di Tumblr per Android e iOS oltre 100 stickers e filtri, per personalizzare e colorare le foto e le gif del proprio blog. Naturalmente per scaricare gli aggiornamenti dell’app di Tumblr per Android bisognerà effettuare il download su Google Play Store, mentre per iOS su iTunes App Store.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *